sasa mendoza

Vai ai contenuti

Menu principale:

Guardando il mare

Guardando il mare
Con "Guardando il mare", si lascia  alla musica il compitodi raccontare emozioni, pensieri,  sogni ed il suo profondo legame
con la sua "amata citta".
In questo album l'artista fonde sapientemente le sue origini musicali partenopee, le influenze classiche jazzistiche le suggestioni del un suo sound mediterraneo creando, così, atmosfere in grado di scandagliare le origini e le tradizioni   della sua terra natia, esprimendosi nella totale completezza della sua talentuosa ed eclettica natura artistica. La peculiarità di  è rappresentata dal passaggio dal mondo della musica strumentale a quello della canzone d'autore dove il musicista,   proponendosi per la prima volta come autore ed interprete dei suoi stessi testi, affronta con estrema eleganza poetica, raffinatezza musicale  con lo "sguardo" rivolto all'intensità del mare, sinonimo di un futuro di speranza, i temi delicati del   disagio morale, sociale e culturale. Bella la mia città" è il brano presentato da Sasà Mendoza come grande e rispettoso tributo ai massimi esponenti dell'Arte e della Cultura Napoletana, tra cui, il grande  trasformista Alighiero  Noschese e l'indimenticabile Massimo Troisi.


Torna ai contenuti | Torna al menu